Chi Sono

Mi presento,

Mi chiamo Fregnan Barbara, sono nata nel 1977 e vivo in un piccolo paese delle Langhe in provincia di Cuneo.

Dopo una formazione in ambito alberghiero ho sempre scelto di lavorare nel settore della ristorazione, fin quando un lungo e duro percorso di crescita personale mi ha portata alla consapevolezza che non avrei voluto continuare quella strada intrapresa nell’ adolescenza.

A 18 anni mi resi conto che il benessere è un aspetto della vita che va curato molto e iniziai così il mio cammino di ricerca interiore con i primi corsi di Reiki, un metodo di risveglio dello spirito, crescita personale e sistema di autoguarigione. Reiki é un’antica arte di meditazione basata sul totale riequilibrio energetico, in grado di individuare le cause dei blocchi fisici e psichici infondendo energia e benessere.

Poco dopo decisi di scoprire meglio me stessa e frequentai i diversi centri Osho del nord Italia iniziando a conoscere il rebirthing e l’importanza del respiro,  le meditazioni  e l’utilità di raggiungere con esse una maggiore consapevolezza.

Con il procedere degli anni, avvertii la necessità di affrontare alcune problematiche esistenziali che mi procuravano dolore, sofferenza e non mi permettevano di sviluppare appieno le mie potenzialità. Decisi perciò di iniziare un percorso individuale di psicoterapia ad orientamento gestaltico che durò quasi 5 anni. Questo tipo di indirizzo teorico si basa sul contatto emotivo che risveglia la propria consapevolezza e permette una maggiore centratura sul qui e ora, ciò ha sostenuto la mia crescita evolutiva permettendomi di individuare con chiarezza gli obiettivi di vita e di lavorare per la loro realizzazione.

Appagata e gratificata dei risultati ottenuti, per approfondire e perfezionare il lavoro svolto  scelsi di partecipare ad alcuni seminari di danzaterapia, una terapia capace di recare benefici sui pazienti attraverso l’uso libero del movimento. I benefici della danzaterapia risultano validi se associati a tecniche psicologiche per superare traumi o disagi interiori. Efficace perché capace di comunicare l’incomunicabile, quello che non si riesce ad esprimere con le parole, quello che la mente non riesce a disegnare con il pensiero. Ed è allora il corpo che si muove, che parla e che supera, in questa maniera ostacoli e difficoltà.

Gli anni passavano ed io fui sempre più attratta da tuttò ciò che riguarda il benessere psicofisico e decisi quindi di sperimentare lo psicodramma, una psicoterapia di gruppo che richiama un piccolo set teatrale che diventa un laboratorio, una palestra psichica, uno spazio fisico e mentale dove i pensieri raccontati e le scene giocate danno vita a situazioni emozionali uniche. Lo Psicodramma  migliora le capacità di auto-consapevolezza e di fiducia in se stessi, di rapportarsi agli altri, di confrontarsi e di comunicare, di vincere le proprie resistenze e di essere spontanei e di conciliare i propri bisogni con la realtà circostante.

Tappa dopo tappa arrivai a conoscere il fantastico mondo delle  costellazione familiari.

Guarire noi stessi, stare bene, vivere una vita sana e felice è possibile, e non dipende solo da noi, dal nostro sforzo ostinato o da un miracolo o grazia divina. Non siamo individui isolati, siamo parte di un sistema, veniamo da un nucleo familiare e ne costruiamo uno nuovo… Ma come la pianta, per essere sana e portare buoni frutti, deve stare in un terreno fertile, venire irrigata e avere spazio, luce e calore per crescere, così anche per noi: la prima cosa da fare è guarire le radici, sanare i rapporti con la pianta da cui siamo stati generati.

Ho anche partecipato a degli incontri di arte terapia. L’arte terapia è una disciplina che promuove la salute psicofisica della persona e l’incremento delle risorse creative, espressive, affettive, cognitive e relazionali. Creare immagini, lavorando con i materiali, in un laboratorio di arte terapia, in età adulta, è uno dei modi per prendersi cura di sé, per stimolare la creatività, e per favorire la consapevolezza.

Ora (se non vi siete ancora addormentati 🙂 ) vi starete chiedendo che importanza ha elencare tutto il mio percorso di crescita personale… Come potrei prendermi cura delle persone se non avessi imparato prima ad amare me stessa? Lavoro su me stessa da circa vent’anni…ed ora sto sperimentando i benefici della psicoanalisi freudiana, l’interpretazione dei sogni è considerato il “testo d’inizio” della psicoanalisi. Il sogno è per Freud la “via regia” per accedere ai contenuti inconsci, in grado di manifestarsi con un minor controllo da parte della coscienza.

Appassionata da circa 20 anni di ogni genere di massaggio, i primi corsi risalgono al 1997, mi sono sentita pronta e circa 6 anni fa ho deciso di vendere la mia attività e di avvicinarmi all’ayurveda. La mia forte passione e la mia curiosità di scoprire questa meravigliosa disciplina orientale mi hanno indirizzato all’Ayurvedic Academy di Torino, Accademia della Consapevolezza e del Benessere Yoga e Ayurveda, dove ho completato la mia formazione seguita da Alexander Hau Singh Valencia, considerato uno dei maggiori esponenti di massaggio e tecniche ayurvediche e Krish – Christian Benvenuti S. specializzato in alimentazione e stile di vita.

“Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei loro sogni”    Eleanor Roosevelt

E proprio arrivata a questo punto, che ho capito che l'Ayurveda non era solo più una passione ma era diventata per me un vero e proprio stile di vita, ho deciso di approfondire i miei studi in Kerala, stato meridionale dell'India, terra madre dell'Ayurveda.

Il primo anno ho studiato al Vedaguru, centro ayurvedico situato in mezzo alla foresta, e questa credo sia stata l'esperienza più significativa durante il mio percorso che mi ha lasciato un segno nel cuore talmente profondo da farmi capire che ero sulla strada giusta.

“Chi ama l'India lo sa: non si sa esattamente perché la si ama. È sporca, è povera, è infetta; a volte è ladra e bugiarda, spesso maleodorante, corrotta, impietosa e indifferente. Eppure, una volta incontrata non se ne può fare a meno.”
Tiziano Terzani

Ecco perché dopo poco tempo ho sentito la necessità di tornarci, proprio come se  fosse un richiamo...perché se conosci l'India poi non riesci più a farne a meno.

Ho frequentato una delle cliniche più rinomate del sul dell'India, quella del Dr. Franklin e questi studi hanno arricchito notevolmente il mio bagaglio professionale facendomi fare un salto di qualità.

Dopo pochi mesi ho deciso di tornare in mezzo alla foresta...si perché qui si trova l'Ayurveda, quella che non si legge e non si studia sui libri ma quella che è solo da vivere. QUESTA E' L' AYURVEDA CHE MI ATTRAE E MI DA L' ENTUSIASMO DI CONTINUARE A STUDIARE Le emozioni che ti regalano queste esperienze le porti nel tuo cuore e non le dimentichi più...passa un anno e tu sei di nuovo pronto con la valigia a  ripartire per un nuovo viaggio.

L'amore e la passione per il mio lavoro mi portano a frequentare continuamente corsi di aggiornamento nelle migliori scuole sia in India che in Italia e ancora oggi ho l'onore di essere seguita con lezioni private dal grande Maestro Amadio Bianchi per offrire sempre il meglio a tutte quelle persone che si affidano a me.

Ora voglio condividere con voi poche righe per me significative che credo mi rappresentino…

Com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io.

Oggi so che questo si chiama “rispetto”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere.
Oggi so che questo si chiama “maturità”…

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene.
Da allora ho potuto stare tranquillo.
Oggi so che questo si chiama “stare in pace con se stessi”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro.
Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento, ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi.
Oggi so che questo si chiama “sincerità”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: persone, cose, situazioni e tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso…all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”… ma oggi so che questo è “amore di sé”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così ho commesso meno errori.
Oggi mi sono reso conto che questo si chiama “semplicità”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono rifiutato di vivere nel passato e di preoccuparmi del mio futuro. Ora vivo di più nel momento presente, in cui tutto ha un luogo.
È la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo “perfezione”.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che il mio pensiero può rendermi miserabile e malato.
Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore, l’intelletto è diventato un compagno importante. Oggi a questa unione do il nome di “saggezza interiore”.

Non dobbiamo continuare a temere i contrasti, i conflitti e i problemi con noi stessi e con gli altri perché perfino le stelle, a volte, si scontrano fra loro dando origine a nuovi mondi.
Oggi so che tutto questo è “la vita”.

Charlie Chaplin

Seguimi sui miei social...

PER INFO E APPUNTAMENTI

Cell : 338 8358991

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4

Fregnan Barbara

Sede legale: Via Parea 11/c
Grinzane Cavour (CN)
P.IVA 03543290047

 

©2018 Barbara Fregnan - Design by Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il nostro sito utilizza i cookies. Il sito contiene anche cookies di terze parti. Per avere maggiori informazioni: